mercoledì 12 marzo 2008

Gunther





Mi è stato richiesto diverse volte dai miei componenti famigliari di parlare anche di lui, che ci ha amati tanto e al quale siamo ancora legatissimi..... non è che non lo volessi fare ma .... è sempre triste ricordare un caro amico che non c'è più.....
Gunther ci è stato vicino per 9 anni, nei quali ci ha donato spassionatamente tutto il suo amore. Sento ancora il suo sguardo dolce mentre ci segue e ci controlla tutti quanti Melissa compresa, che tutto vada bene, come un vero pastore ^_^ Dolcissimo ma anche attento agli estranei, capiva subito se la persona alla porta era un amico o uno scocciatore da mandare via!! Mi faceva sentire sempre protetta! Ancora più prottettivo era con le bimbe, si lasciava fare di tutto, vestire, mettere le collane e con pazienza mangiava anche le "pappe" che loro gli preparavano... Ricordo che i primi passi li hanno fatti appoggiandosi a lui!!! Gunther il "patatone" che si credeva ancora piccolino e appena poteva balzava sul divano in braccio a noi oppure rotolava per un biscotto!! Gunther che scappò dalla casa dei miei mentre noi eravamo in vacanza per venire qui a vedere se c'eravamo!! (ci sono diversi km di distanza , lo trovò un signore x la strada che porta qui, se lo portò a casa finchè non vide tutti i cartelli con la sua foto e i numeri di tel x ritrovarlo!!) Gunther che aveva il terrore dei temporali!!

Gunther che non c'è più..... purtroppo i cani di razza purissima sono più delicati del normale... lui ha avuto diversi problemi di salute... dalle tonsille che abbiamo dovuto togliergli a 3 anni, all'asportazione della milza e poi purtroppo ha iniziato ad avere problemi di parziali torsioni addominali.... se n'è andato in un giorno d'agosto mentre noi eravamo lontani al mare, lui era con i miei... ha iniziato a stare male e lo hanno portato al pronto soccorso veterinario come avevamo fatto noi un mese prima , sembrava avesse superato la crisi poi alla sera è volato via......
Sono stata tanto male.... non posso parlarvi di lui senza ricordare quei giorni nei quali non facevo altro che piangere , in spiaggia, al supermercato, per la strada.... la gente mi guardava con sospetto, nessuno capiva quanto stessi male, e tutta l'allegria dei vacanzieri spensierati m'infastidiva.... mi dicevano "quando vai a casa ne prendi un altro" ma non sarebbe stato il mio Gunther...... non avevo mai avuto un cane prima di lui , anzi mi facevano anche paura.... era stato lui ad insegnarmi a capirli e ad amarli così tanto!!!
Effettivamente tante volte siamo stati tentati di prendere un altro cucciolo, ci siamo anche stati vicinissimi... poi... purtroppo dove andiamo in vacanza non accettano animali e i miei dopo quello che hanno passato (posso anche capirli!!) non se la sentono più.... farlo andare in una pensione specializzata... beh con Gunther ci provammo x una decina di giorni e quando lo andammo a riprendere dormiva con i proprietari perchè altrimenti piangeva.... ^_^

Non abbiamo ancora accantonato l'idea... appena le bimbe saranno un po' più grandi chissà.....

Eccolo qui mentre gioca con Melissa!!!!


10 commenti:

marzia ha detto...

Ti capisco, io ho avuto una cagnolona per 16 anni, e non avrei mai detto che una volta che fosse morta ci sarei stata male!! Invece bisogna provare per credere...
Un bacione
Marzia

Luisa ha detto...

Cavolo ho appena letto il tuo post...mi viene da piangere. Quanto ti capisco.
Il mio Otto ha nove anni, è il mio primo cane e so già che fine farò quando lui mi lascerà.
Però posso dirti che mi segno tutte le cose belle che faccio con lui. Voglio un domani ricordarle bene.
Hai fatto bene anche tu a ricordare Gunther con questo post.
Baci
Luisa

elenamac ha detto...

Era davvero bellissima!!!
ele

Elena ha detto...

Ho la pelle d'oca...adoro gli animali, e leggere le loro storie mi commuove ed emoziona sempre tanto.
L'amore che loro sanno donare è unico ed insostituibile.
Era davvero un cane splendido, e buonissimo, e lui dal ponte dell'arcobaleno vi ricorda con affetto, ed è sereno, perchè per tutti gli anni che è stato con voi lo avete amato tanto, e questo lo fa sentire felice.
Un abbraccio grande grande,
Elena

Tea ha detto...

questa storia mi ha fatto stringere il cuore.
pensa al tuo Gunther che ora corre spensierato e senza i brutti acciacchi che lo hanno perseguitato in vita. ora ha le pappe più buone e la cuccia più morbida che esista.
ti abbraccio

Laura ha detto...

Cri, non sai quanto ti capisco...devi sapere che io ho passato dei bruttissimi giorni quando la mia gatta, Greta, di cui non ho ancora parlato sul blog (proprio per il tuo stesso motivo) se ne e' andata all'eta' di soli 6 anni...anche lei era di razza , una Maine Coon e per questo probabilmente molto piu' fragile..
Gunther era bellissimo e vi voleva bene, sara' sempre con voi , come la mia Greta.
un bacione
Laura kitten

darsh ha detto...

mi sono commossa da morire ! un abbraccio

Cris ha detto...

Grazie ragazze siete dolcissime vi abbraccio tutte quante!!!!!!
Con tanto affetto
Cris

pam ha detto...

Mi sono commossa, capisco il tuo dolre, perchè a dicembre abbiamo accompagnato nel suo ultimo viaggio la sorella del mio Kim, aveva 8 anni, ma anche lei molto malata, una su tutte l'epilessia che ci impediva qualsiasi tipo di intervento per altri problemi che poi ce l'hanno portata via...quel sabato è stato allucinante, ora spero che lei e Gunther stiano giocando allegri in un prato verde.
Un abbraccio Pam

Anonimo ha detto...

cav... Cri, non sono riuscita a leggere fino in fondo.. mi hai fatto venire i lucciconi, poi quelle foto... Era bellissimo...
Sono sicuro che c'è un angioletto a 4 zampe che veglia sempre su di voi!
FE